Categorie
Salute

Succo spremuto a freddo: integrare il nutrimento con frutta e verdura in “succo”

Affiancare e integrare l’apporto di vitamine, frutta e sali minerali tramite succhi spremuti a freddo è diventato molto popolare negli ultimi anni; alcuni viene vista come un modo più semplice per assumere particolari sostanze nutritive integrando il consumo normale di frutta e verdura intera. Il detox non va mai inteso come un sostituto completo dei […]

Affiancare e integrare l’apporto di vitamine, frutta e sali minerali tramite succhi spremuti a freddo è diventato molto popolare negli ultimi anni; alcuni viene vista come un modo più semplice per assumere particolari sostanze nutritive integrando il consumo normale di frutta e verdura intera.

Il detox non va mai inteso come un sostituto completo dei pasti ma può essere visto come un modo creativo di consumare frutta e verdura integrando le riserve che accumuliamo normalmente con la nostra normale dieta.
I succhi detox più famosi che puoi ordinare anche online sono quelli di Depuravita (in questo articolo di marieclaire.it puoi leggere qualcosa in più a proposito dei succhi detox Depuravita e riguardo alla creatrice del brand) che si distinguono per essere spremuti a freddo tramite procedimenti che non intaccano gli enzimi e le vitamine già presenti nella frutta rispetto agli altri procedimenti di estrazione, non sono pastorizzati (infatti hanno una durata nel tempo molto limitata) e non hanno zuccheri aggiunti; puoi ordinarli online dal sito di Depuravita oppure da Amazon: arriveranno a casa tua in poco tempo e in un processo di spedizione studiato per non alterare le proprietà del prodotto (altre informazioni nel sito ufficiale del brand).

Come fare un succo di buona qualità a casa

Se avete molto tempo a disposizione potete creare da voi un succo casalingo, anche se non seguirà gli stessi procedimenti standard di brand famosi come Depuravita o Babasucco ma sarà comunque un modo interessante di assumere frutta e verdura. Il metodo più basilare di spremitura è quello di spremere a mano un frutto o un vegetale, ma per la maggior parte delle persone è più veloce e semplice utilizzare uno spremiagrumi elettrico anziché procedere a mano per spremere ogni frutto.

Vediamo i passaggi per imparare come si fa un succo “nutritivo” standard:

Con uno spremiagrumi elettrico (anche se qualche volta viene proposto anche il “succo detox con estrattore”, di solito anche quello elettrico) basta aggiungere gli ingredienti ed avviare il macchinario.

  • Passaggio 1: Lavare bene tutti gli ingredienti e asciugare.
  • Passaggio 2 – Tagliare frutta e verdura in pezzi di piccole dimensioni e rimuovere eventuali bucce.
  • Passaggio 3: posizionare tutti gli ingredienti in uno spremiagrumi.
  • Passaggio 4: estrarre il succo secondo le istruzioni dello spremiagrumi.


L’uso dei succhi per migliorare la dieta

Alcuni usano i succhi detox per cercare di perdere peso, altri per integrarli ai pasti convenzionali e tenersi in forma, altri semplicemente per il gusto più “integro” degli ingredienti che li rende nel sapore nettamente diversi dagli altri succhi industriali: sta a te scegliere quale uso preferisci fare di questo tipo di succhi, ovviamente ti consigliamo di considerare solo scelte che non vadano a sbilanciare esageratamente la tua dieta quotidiana.